SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO AI SENSI DELLA NORMA BS OHSAS 18001:2007

Il Sistema di Gestione per la Sicurezza ha l’obiettivo primario di garantire una corretta individuazione e gestione degli aspetti relativi alla tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro al fine di permettere all’azienda di raggiungere la piena conformità normativa e un progressivo miglioramento degli aspetti ed impatti delle proprie attività attraverso il loro controllo e una riduzione dei rischi ad essi associati.

Il D. Lgs. n° 81 del 9 aprile 2008, definito “Testo Unico” sulla salute e sicurezza sul lavoro ha introdotto una serie di adempimenti che devono essere affrontati dalle imprese con grande rapidità per evitare di incorrere in pesanti sanzioni amministrative e penali e contestualmente di cogliere le opportunità che il nuovo Decreto offre.

In particolare l’art. 30 del suddetto decreto stabilisce che le imprese, al fine di esimersi dalla responsabilità amministrativa, prevista dal DLgs 231/2001,  devono adottare ed attuare un sistema aziendale che garantisca l’adempimento degli obblighi giuridici relativi:

  • al rispetto degli standard tecnico-strutturali di legge relativi a attrezzature, impianti, luoghi di lavoro, agenti chimici, fisici e biologici;
  • alle attività di valutazione dei rischi e di predisposizione delle misure di prevenzione e protezione conseguenti;
  • alle attività di natura organizzativa, quali emergenze, primo soccorso,  gestione degli appalti, riunioni periodiche di sicurezza, consultazioni dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • alle attività di sorveglianza sanitaria;
  • alle attività di informazione e formazione dei lavoratori;
  • alle attività di vigilanza con riferimento al rispetto delle procedure e delle istruzioni di lavoro in sicurezza da parte dei lavoratori;
  • alla acquisizione di documentazioni e certificazioni obbligatorie di legge;
  • alle periodiche verifiche dell’applicazione e dell’efficacia delle procedure adottate.

A tal fine sono considerati idonei i modelli di organizzazione aziendale definiti conformemente alle Linee guida UNI-INAIL per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) del 28 settembre 2001 o conformemente allo Standard BS OHSAS 18001:2007.

 

I vantaggi della certificazione del Sistema di Gestione per la Sicurezza

Oltre agli indubbi vantaggi in termine di immagine aziendale, maggiore competitività e miglior posizionamento sul mercato, la certificazione del Sistema di Gestione per la Sicurezza ai sensi della norma OHSAS 18001 comporta grandi risparmi!!

Innanzitutto, l’azienda certificata OHSAS 18001

  • risparmia perché evita multe per inadempienze
  • risparmia per la diminuzione degli infortuni e dei costi assicurativi
  • risparmia perché riduce il turnover per la sostituzione degli infortunati
  • risparmia perché permette la riduzione del Tasso INAIL (Modello OT 24). Per le aziende di piccole dimensioni la riduzione del tasso medio di tariffa può arrivare al 30%!

Infine, il principale risparmio deriva dall’esenzione della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche in caso di incidente grave sui luoghi di lavoro:

  •  L’efficacia esimente della certificazione OHSAS 18001 consente all’azienda di evitare le pesanti sanzioni amministrative previste dal D.l.vo 231/01 per i reati commessi con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro, come l’omicidio colposo e le lesioni grave o gravissime.

Senza il Sistema di Gestione per la Sicurezza  certificato OHSAS 18001 l’azienda può incorre in sanzioni interdittive  per un periodo minimo di 3 mesi e in sanzioni pecuniarie di almeno € 250.000 e che possono superare  € 1.500.000!!